“Sono cibi proibiti e guai a sgarrare!”. Kate Middleton, le regole sono regole. E dieta ferrea sia: ecco cosa non può assolutamente mangiare. Ma c’è una ragione dietro questo divieto, che infatti vale anche per il marito

Kate Middleton è uno splendore. Checché se ne dica, la moglie di William d’Inghilterra è davvero una bella ragazza. Tratto fine, gran classe, elegante anche se in versione casual e con un fisico di tutto rispetto, oltretutto. Per questo motivo, sin dai tempi del fidanzamento, ci si è chiesti come facesse a mantenersi in forma. Negli anni abbiamo scoperto che, ovviamente, segue un corretto regime alimentare e fa tanto sport. Nulla di nuovo, insomma. Non sono certo segreti che mangiare sano ed equilibrato e fare attività fisica siano gli unici mezzi, naturali, a nostra disposizione per mantenere la linea. Per la cronaca la Middleton fa jogging, nuoto e yoga e si allena perlopiù nella palestra privata di Kensington Palace con la personal trainer. Quando, però, un professore universitario chiese alla bella Kate come facesse a mantenersi così in forma, dall’alto della sua diplomazia, rispose così: “Corro dietro ai miei figli!”. A dirla tutta, però, per essere ‘al top’ al matrimonio sappiamo che seguì la dieta Dukan e poi, secondo il Daily Mail, la raw diet per avere anche una pelle più radiosa. Nessun ricorso a botox e chirurgia estetica di sorta, quindi, come si malignava all’epoca del royal wedding. A illuminarci, poi, sul menu giornaliero di Kate, marito e figli, Carolyn Robb, royal chef dal 1989 al 2000, e autrice di The Royal Touch.

“Kate cucina per la sua famiglia. Bisogna ricordare che lei non è una reale, quindi ha sempre cucinato”. Per il marito e i pargoli, riportava Marie Claire qualche tempo fa, prepara proteine magre, verdure scottate e si assicura che ogni giorno tutti assumano le giuste quantità di frutta di stagione, anche sottoforma di frullato, latte di mandorle e bacche di goji. Ma quando la royal family è in viaggio, allora le cose cambiano. O meglio, è il menu a subire delle restrizioni. Questioni di etichetta. Far parte della famiglia più in vista del Regno Unito, d’altronde, comporta diversi obblighi e divieti. Sì, anche sul cibo, come si legge sul sito sempre aggiornatissimo sulla Middleton e i rumor da Buckingham Palace.

Secondo il protocollo, si legge, Kate e William sono costretti a seguire una dieta rigidissima quando sono in viaggio. Visite ufficiali e non. E non possono sgarrare. C’è una serie di alimenti, quindi, che sono proibiti per i duchi di Cambridge e il motivo è presto spiegato: non possono mangiarli per evitare spiacevoli inconvenienti e gaffe pubbliche di risonanza mondiale. Come correre al bagno coi paparazzi al seguito pronti a immortalarli. Ma cosa non prevede, allora, il severo programma alimentare cui Kate e William sono tenuti? Non possono bere acqua dal rubinetto, carne poco cotta e devono stare a distanza dai cibi che contengono aglio. Ma oltre a questi, c’è un altro alimento che rappresenta poi il peggior incubo delle loro guardie del corpo. Si tratta dei molluschi. Prelibatezze come cozze, vongole, ostriche sono bandite per i duchi.